Intanto chiariamo che per applicazioni, non intendiamo le app che si possono acquistare su iTunes, ma i possibili campi in cui l’iPad può essere impiegato con successo. Ovviamente tutti noi conosciamo le sue capacità di lettore eBook siano essi epub o pdf, ne conosciamo l’impiego in giochi, e come ottimo lettore di giornali e riviste.

Ma in questa piccola rubrica che andiamo ad iniziare oggi, proviamo a capire in quanti campi professionali può essere usato con produttività, e nella maggior parte dei casi quasi esclusivamente senza acquistare nessuna app aggiuntiva ma utilizzando solo quelle fornite di default con il firmaware, senza dimenticare che appena verrà rilasciato il firmware 4 anche per iPad i campi di utilizzo e la produttività nell’utilizzo aumenterà esponenzialmente.

Per questioni professionali, mi è capitato sempre più spesso nelle ultime settimane, che i clienti mi chiedano di poter avere il pdf del proprio catalogo creato anche per poter essere visualizzato senza troppi sforzi ma con una buona risoluzione su iPad. E questo perchè, mi dicono, i loro agenti potrebbero andare a visitare i clienti portandosi dietro solo questo strumento invece di avere 2/3 tomi di cataloghi con prezzi, colori, configurazioni differenti. Ho iniziato quindi a chiedermi come l’iPad, a parte poter visualizzare i vari listini prezzi e cataloghi vari, possa venire in aiuto ai rappresentanti. Ed è di questa categoria che ci occupiamo oggi.

Iniziamo con una ovvietà, poter inviare e ricevere mail in mobilità, con una ottima applicazione come è mail. Poter tenere sotto controllo l’agenda, aggiornarla in tempo reale con quella presente sul proprio portatile o desktop, con il servizio offerto da MobileMe, ma anche con servizi gratuiti quale ad es. gmail. Poter condividere una agenda con l’ufficio, e tra colleghi, o con la propria segretaria.

Tutto questo senza dover acquistare nessuna applicazione aggiuntiva, ma soprattutto avendo a disposizione un device estremamente maneggevole. Ovviamente potendo acquistare qualche applicazione aggiuntiva, potrebbe prendere appunti a mano libera utilizzando le dita, o più comodamente un pennino, e scrivendo su un taccuino, come si farebbe con un comune blocco notes ma senza portarsi dietro un solo foglio di carta, ed avendo a disposizione un numero illimitato di fogli. Basti pensare quanto costa un Block Notes di quelli che si trovano in cartoleria, anche volendo comperarli in stock, sempre di più di un software che se acquistato con un account aziendale può essere caricato su tutti i device dell’azienda stessa. Fino ad arrivare nei casi migliori di produttività a chiudere ordini direttamente dall’iPad con un foglio di calcolo o con un editor di testo da inviare via mail immediatamente all’ufficio e quindi apportando un grande servizio di efficienza nei confronti del cliente.

Possiamo dire che per gli agenti di commercio, o per tutte quelle professioni che in qualche modo hanno la necessità di portarsi dietro tanta carta stampata, a volte solo per fare un preventivo, l’iPad è sicuramente un grosso aiuto, e se ci aggiungiamo la possibilità, utilizzando una tavoletta dal peso assolutamente contenuto, di controllare immediatamente ad esempio la disponibilità di magazzino attraverso il browser internet, è indubbiamente una opportunità da non trascurare.

Per tutte quelle aziende che invece con un piccolo investimento, volessero realizzare una applicazione dedicata che gli possa permettere di compilare schede ordine, vendite e quant’altro, ci rendiamo conto che il lavoro oltre che piacevole sarebbe ottimizzato al massimo e ci lascerebbe anche un pochino di tempo libero per utilizzare il nostro iPad per scopi più ludici.

0