All Posts By:

ouɐsıdǝlǝnuɐɯǝ  ʞ.

Creare documenti con pagine di diversa misura
  A volte capita di voler avere un documento di InDesign che contenga pagine di dimensioni diverse. Questo può succedere semplicemente perchè in una pubblicazione ad es. di formato A4 si voglia inserire uno svolgente a 3 o a 4 ante, o più semplicemente perchè vogliamo avere un documento in cui sia impaginato dal biglietto da visita alla carta da lettera e magari un folder pubblicitario. Vediamo quindi come impostare il lavoro.
0
A IFA 2016, Montblanc presenta “Augmented Paper”
La penna di Montblanc per digitalizzare gli appunti Il trucco è nella custodia, che consente di trasformarli in pdf. Naturalmente Montblanc non è la sola azienda che ha creato una penna per trasformare gli appunti cartacei in file digitali e non è nemmeno la prima ad averlo fatto, ma, quando si parla di scrittura Montblanc non si discute, ed anche in questo caso ha saputo farlo con una classe ed una eleganza che gli è propria. Una bellissima custodia pad della ormai famosa pelle nera Montblanc contenente un blocco notes di carta “realizzata in Italia” e una versione modificata della Montblanc StarWalker il tutto per un prezzo di 650 € cifra decisamente importante ma bisogna tenere conto che la sola StarWalker costa circa 300 € e comunque il marchio Montblanc è da sempre sinonimo di grande qualità non certo di prodotti economici. La parte interessante è che il blocco notes
0
Lettera di Apple ai clienti sul contenzioso con la comunità europea
30 agosto 2016 Un messaggio alla comunità Apple in Europa:   Trentasei anni fa, ben prima di lanciare l’iPhone, l’iPod e perfino il Mac, Steve Jobs inaugurò la prima sede operativa di Apple in Europa. All’epoca, l’azienda sapeva che per servire i clienti europei avrebbe avuto bisogno di una base nel vecchio continente. Per questo, nell’ottobre 1980, Apple aprì una fabbrica a Cork, in Irlanda, con 60 dipendenti. In quegli anni Cork soffriva di un tasso di disoccupazione altissimo e di investimenti economici quasi inesistenti. Ma i dirigenti Apple vi riconobbero una comunità ricca di talenti, capace di sostenere la crescita dell’azienda se il futuro fosse stato favorevole. Da allora abbiamo lavorato a Cork senza soluzione di continuità, persino durante i periodi di incertezza riguardo al nostro stesso futuro, e oggi diamo lavoro a oltre 6000 persone in tutta l’Irlanda; ma è ancora a Cork che si concentra il maggior numero
0
  Mi capita, spesso, di leggere in rete richieste di consigli su come ridurre le dimensioni di un pdf, o come generarne uno di dimensioni ridotte mantenendo una buona qualità. Iniziamo con il dire che le due cose sono sostanzialmente differenti, in quanto, generare un nuovo PDF è possibile praticamente da qualunque applicativo grafico, potendone spesso controllare le caratteristiche al momento del salvataggio, mentre per ridurre un pdf esistente bisogna ricorrere ad Acrobat Pro o a siti che riducono le dimensioni dei PDF ma non consentono di controllarne le specifiche.
0
    Team- Tomorrow marks the second anniversary of Steve’s death. I hope everyone will reflect on what he meant to all of us and to the world. Steve was an amazing human being and left the world a better place.I think of him often and find enormous strength in memories of his friendship, vision and leadership. He left behind a company that only he could have built and his spirit will forever be the foundation of Apple. We will continue to honor his memory by dedicating ourselves to the work he loved so much. There is no higher tribute to his memory. I know that he would be proud of all of you. Best, Tim  
0
Una delle prerogative grafiche di iOS7 sono i fondi che muovendosi danno la sensazione che le icone rimangano sollevate su un’altro piano, o se volete, dando la sensazione che siano le icone a spostarsi, in realtà è una concomitanza delle due cose insieme. Per fare questo però Apple ingrandisce leggermente lo sfondo in fase di posizionamento in modo tale da avere sui 4 bordi del margine in eccedenza. E fino a qui non ci sono particolari problemi per l’utente, che nella stragrande maggioranza dei casi nemmeno si chiede come avvenga tutto questo, ma se siete soliti utilizzare un wallpaper con il logo della vostra azienda o con il nome della vostra mamma o della fidanzata, vi sarete accorti che i bordi sono troppo vicino al margine del telefono.
0
Con la presentazione dei nuovi iPhone 5C e 5S e l’uscita dal mercato dell’iPhone 5, ci sarà la corsa alla vendita selvaggia da parte di chi )giustamente o no non sta a me deciderlo), vuole avere sempre l’ultimo modello. E la corsa all’affare da parte di chi (questa volta giustamente), badando al sodo, pensa al risparmio. Ed allora vorrei solo dare qualche piccolo suggerimento senza pretese di guidare nessuno ma facendo aprire gli occhi su un aspetto sul quale sono scivolato anche io.
0
1 2 3 7